Rotate device

Ruota il tuo dispositivo

Bormioli Pharma aderisce al progetto di Glass Futures per rendere il vetro sempre più sostenibile

Bormioli Pharma 23 Novembre 2021

Bormioli Pharma è diventata membro di Glass Futures, la società no profit con sede in UK che opera al fine di ridurre l’impatto ambientale della produzione del vetro, attraverso la ricerca di nuove tecnologie e processi industriali a basse emissioni.

Il progetto, che si avvale della collaborazione di università, aziende ed enti di ricerca, si pone l’obiettivo di veicolare una rivoluzione tecnologica ed economica di grande impatto per l’industria, prevendendo l’implementazione di un primo forno pilota dalle caratteristiche uniche al mondo, “The Global Centre of Excellence for Innovation, R&D and Training”, che sarà situato a St. Helens, nel Regno Unito.

Bormioli Pharma, impegnata da oltre 15 anni nella ricerca di soluzioni concrete per rendere più sostenibile il packaging plastico, con questa iniziativa conferma lo stesso impegno anche sul vetro, materiale infinitamente riciclabile, ma che ancora richiede un contributo importante in termini di riduzione delle emissioni. L’intesa, inoltre, garantirà un accesso privilegiato a tecnologie innovative, rafforzando il nostro posizionamento e riducendo il nostro impatto sull’ambiente.

La scelta di aderire a Glass Futures rientra in un programma più ampio che l’azienda ha avviato da tempo per accrescere l’efficienza e la sostenibilità dei propri prodotti e processi aziendali, dalla ricerca e sviluppo di soluzioni realizzate a partire da fonti sostenibili alternative, all’impiego di vetro riciclato nelle proprie produzioni, fino all’aggiornamento costante della piattaforma tecnologica, in ottica di efficientamento energetico e riduzione dell’impatto ambientale.

Bormioli Pharma 23 Novembre 2021