Rotate device

Ruota il tuo dispositivo

Lo stabilimento Bormioli Pharma di San Vito al Tagliamento si rinnova con un nuovo forno e due nuove linee produttive

admin 29 Ottobre 2019 1 min reading

È stato inaugurato oggi a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone, il rinnovato stabilimento Bormioli Pharma, che con l’installazione di una nuova fornace e di due nuove linee produttive incrementa notevolmente la propria capacità operativa.

La cerimonia è avvenuta alla presenza, tra gli altri, di Sergio Emidio Bini, Assessore alle attività produttive e turismo della Regione Friuli-Venezia Giulia, e Antonio Di Bisceglie, Sindaco di San Vito al Tagliamento.

L’investimento, che ha visto un impegno finanziario di oltre 20 milioni di euro, consentirà di passare, a regime, da una capacità produttiva di 30 tonnellate / giorno a 110 tonnellate / giorno, con la possibilità di poter aggiungere in futuro una terza linea produttiva ed estendere la capacità massima dello stabilimento fino a 150 tonnellate / giorno.

Il nuovo impianto, all’avanguardia sotto diversi punti di vista, è stato progettato per garantire una elevata flessibilità operativa e consente di operare con formati e tecnologie produttive differenti. Oltre ad operare con elevati standard di efficienza energetica, l’impianto si caratterizza anche per sistemi di prevenzione e sicurezza e di controllo emissioni di assoluta eccellenza.

A supporto dell’investimento nel sito produttivo, Bormioli Pharma ha attivato un significativo piano di inserimento di nuove risorse, che si è tradotto in un incremento dell’organico di circa il 50%. Ciò ha significato l’assunzione di circa 50 lavoratori, già coinvolti in un percorso di formazione in aula e sul posto di lavoro, anche presso lo stabilimento Bormioli Pharma di Bergantino.

“La scelta di investire per rinnovare e sviluppare il nostro stabilimento di San Vito risponde ai piani di crescita dell’azienda e all’esigenza di migliorare il nostro livello di servizio, riducendo ulteriormente i tempi di risposta ed assicurando disponibilità di prodotto anche durante i periodi di manutenzione periodica del nostro sito produttivo di Bergantino. La realizzazione di questo impianto conferma inoltre la capacità dell’azienda di migliorarsi con continuità, integrando e sviluppando le proprie competenze tecnologiche sui processi produttivi” ha commentato Andrea Lodetti, CEO di Bormioli Pharma. “Con l’inaugurazione del nuovo impianto, abbiamo rafforzato il nostro posizionamento, affermandoci sempre di più come partner d’eccellenza dell’industria farmaceutica globale”.