Rotate device

Ruota il tuo dispositivo

Innovazione nel packaging farmaceutico: l’approccio di Bormioli Pharma a Pharmapack Europe.

admin 31 Gennaio 2019 2 min reading

Ridefinire il modello di innovazione per anticipare le richieste del mercato e migliorare la qualità di vita dei pazienti.

Innovazione e R&D sono elementi chiave nel mercato farmaceutico per poter avere successo nel medio-lungo termine: secondo lo studio di Strategy+Business Global Innovation 1000, l’healthcare è il settore che investirà maggiormente in R&D entro il 2020, superando di gran lunga computing & electronics, e raggiungerà una spesa globale complessiva di circa 18 miliardi di dollari. Inoltre, dando uno sguardo alle venti prime aziende per gli investimenti in R&D in termini di fatturato, la metà apparterranno al mercato dell’healthcare.

Questo vale anche per il mercato del packaging farmaceutico, dove la spinta verso l’innovazione sta diventando sempre più forte nello sviluppare prodotti in grado di preservare l’integrità del farmaco e di migliorare la qualità della vita dei pazienti, con un’attenzione all’integrazione digitale e allo smart packaging.

Bormioli Pharma, produttore leader mondiale nel mercato del packaging farmaceutico, ha ripensato al proprio modello d’innovazione per fare la sua parte nel settore e ottenere un ruolo rilevante nella supply chain, attraverso il lancio di innovazioni. La spinta all’innovazione rappresenta una delle priorità chiave per l’azienda, che ne ha fatto uno dei suoi pillar strategici per i prossimi cinque anni.

La definizione di un nuovo modello di innovazione è fondamentale per Bormioli Pharma: cambiare radicalmente il modo in cui le nuove idee vengono generate e presentate al mercato, sfruttare le idee esterne, portando allo stesso tempo le ricerche R&D interne al di fuori della loro attuale operatività. Tutto ciò significa dare vita ad un ambiente più ampio e poroso, capace di creare innovazione inbound e outbound, generando così valore aggiunto sia per Bormioli Pharma sia per l’ambiente circostante.

Per poter fare tutto ciò è fondamentale coltivare una cultura innovativa, stimolando il pensiero laterale e la sua concreta applicazione attraverso l’azienda. Questo perché nuove e ottimali idee possono nascere da qualsiasi ambito aziendale. Questa nuova cultura basata sull’innovazione mette i pazienti al centro, migliorando la qualità della vita e garantendo un’assoluta integrità dei farmaci.

L’applicazione di questo nuovo modello organizzativo ha già visto le prime concrete azioni messe in pratica, tra cui:

Una nuova e dirompente struttura corporate, che unisce le funzioni marketing e innovation per intercettare al meglio i trend e i bisogni esterni, garantendo un go-to-market più rapido. Inoltre, sono in corso iniziative di co-creazione basate sull’approccio del design thinking, insieme a training interni e programmi volti a diffondere una cultura d’innovazione tra le organizzazioni;

Un approccio all’innovazione maggiormente aperto e distribuito, che coinvolge clienti e consumatori finali, così come startup ed incubatori, come Le Village by Crédit Agricole, per generare un “grande impatto” a partire da una reale innovazione.

Grazie a questo approccio, l’azienda è in grado di intercettare al meglio i bisogni dei nuovi clienti e i trend esterni, come la digitalizzazione e la sostenibilità:

– Il digital rappresenta una svolta nel packaging farmaceutico, e Bormioli Pharma sta lavorando per sviluppare nuove soluzioni integrate volte a servire sia le aziende farmaceutiche che i consumatori finali;

– La sostenibilità è un altro key driver del mercato e Bormioli Pharma sta spingendo per realizzare soluzioni finalizzate al trasferimento di un modello di economia circolare al settore farmaceutico, con progetti R&D in atto per sviluppare nuovi materiali plastici sostenibili, sia bio (PLA) che riciclati (rPET, rPE). Bormioli Pharma ha anche co-sviluppato un nuovo pharma grade rPET, un polietilene tereftalato 100% riciclato, e sta già producendo dei packaging utilizzando questo polimero, dimostrando le stesse performance dei packaging realizzati con le plastiche vergini.

La “nuova era” di Bormioli Pharma è simboleggiata interamente dalla sua nuova brand identity, un manifesto che vuole dare forma al concetto su cui si basa ogni comportamento dell’azienda: Small part, Big impact – che sarà svelato per la prima volta a Phamapack Europe.